03 Dic 2018 Scritto da: Segreteria

Martedì 4 dicembre, San Bernardo. Un invito speciale a tutti

 

“Dio, Padre di misericordia,

donaci lo Spirito dell’amore, lo Spirito del tuo Figlio.

Fa’ che la Chiesa di Parma

si rinnovi nella luce del Vangelo.

Rafforza il vincolo dell’unità

fra i laici e i presbiteri,

fra i presbiteri e il nostro Vescovo Enrico,

fra i Vescovi e il nostro Papa Francesco;

in un mondo lacerato da discordie

la tua Chiesa risplenda segno profetico di unità e di pace”.

 (Preghiera eucaristica V/d)

Carissimi,

 è la Preghiera eucaristica intitolata “la Chiesa in cammino verso l’unità”. Si tratta in particolare della seconda epiclesi: dopo quella sul pane e sul vino, l’invocazione dello Spirito è sulla assemblea della “chiesa locale”, perchè lo Spirito dell’amore e dell’unità realizzi il suo continuo rinnovamento evangelico. E così possa portare al mondo il “vangelo della pace”.

E’ la preghiera che il vescovo Enrico ha voluto riprendere dal Messale nella lettera per il suo decennale di episcopato a Parma.

Con l’intenzione espressa in questa preghiera ci apprestiamo a vivere anche la festa del Patrono della nostra Diocesi, San Bernardo degli Uberti, il 4 dicembre prossimo. Come non avvertire una totale consonanza con la sua figura ed il suo messaggio di “profeta di unità e di pace”!

 Tutta la comunità diocesana, nessuno escluso, si senta calorosamente invitata alle ore 18:30 alla solenne celebrazione eucaristica in Cattedrale, per vivere e testimoniare la “gioia dell’unità”. Per facilitare il convergere di tutti sono sospese le celebrazioni delle Messe vespertine.

 Sulla falsariga di quanto avviene in occasione della festa di Sant’Ilario, patrono della Città, al termine della Messa del Patrono della Diocesi il vescovo Enrico presenterà la Lettera pastorale 2018-19 ”C’è qui un giovane” nell’anno del Sinodo su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Come certo ricordate, anche in considerazione della modalità assolutamente inedita, il testo-base era uscito in occasione dell’Apertura dell’Anno pastorale lo scorso 29 settembre, Da allora e per tutta la durata del Sinodo era rimasta aperta una “finestra sinodale”, durante la quale sono pervenuti diversi materiali da Nuove Parrocchie, Uffici pastorali, Commissioni e Consulte, Associazioni, Movimenti, Gruppi ecclesiali e singoli. Tutti questi “apporti sinodali” saranno disponibili sul Sito diocesano, A quanti hanno offerto un contributo personale o collettivo vada il più vivo ringraziamento, come al Gruppo di Lavoro che ha lavorato alla redazione finale della Lettera. Vorrei nominarli, anche contro il loro volere, proprio perché sia un grazie personalizzato: Gabriele Canali, Gianfranco Carrera, Claudia Caselli, Silvia Ferrari, d. Roberto Grassi, p. Gianluca Limonta, sr. Ilaria Rossi, Maria Cecilia Scaffardi, Francesca Stefanini, Giorgio Zani, Vinicio Zanoletti.

 Alla sera dello stesso giorno di S. Bernardo la Lettera sarà consegnata anche ai giovani del primo dei Martedì del vescovo che si terrà nella Parrocchia cittadina del Beato card. Ferrari (Piazza Eugenia Picco, 1) alle ore 20:45.

 A tutti l’augurio di sperimentare sempre l’Itineris gaudium…

Stefano M. Rosati

Vicario per la Pastorale

 

Parma, 30 novembre 2018

Festa di S. Andrea Apostolo

Primo chiamato ed “accompagnatore” a Gesù del giovane dei cinque pani e due pesci